space
Adozioni
Abbiamo raggiunto 193 adozioni!
Grazie a tutti quelli che lo hanno reso possibile
Seguici sui social

 

Anche quest'anno potete decidere di aiutare la nostra piccola associazione destinandoci il 5x1000 della vostra dichiarazione dei redditi specificando il nostro codice fiscale 91089910110. 

  IL NUOVO LOGO DEL CANILE MUNICIPALE
IL NUOVO LOGO DEL CANILE MUNICIPALE
Torna indietro

 

Il nuovo logo del Canile Municipale della Spezia creato dalla nostra volontaria Anna Cirillo è il protagonista di questo articolo uscito sul quotidiano La Nazione e scritto dalla giornalista Giulia Tonelli.

 

Per agevolarne la lettura  riportiamo qui sotto il contenuto dell’articolo in maniera integrale:

 

Anche il canile municipale della Spezia ha finalmente un logo tutto suo. «Chi arriva da noi - spiegano dall'associazione L'Impronta - lo troverà sul cancello d'ingresso e sarà utile in seguito per creare una segnaletica stradale che conduca facilmente al rifugio». In effetti quella struttura, che i volontari gestiscono con tanta passione e amore per gli animali, non è facile da raggiungere fra le 'impervie' strade di San Venerio. «Quando pensavamo a un possibile logo - proseguono - volevamo che potesse racchiudere sia un riferimento alla città sia ai cani e ai gatti di cui giornalmente ci occupiamo». A idearlo e realizzarlo è stata una delle volontarie, Anna Cirillo. «Essendo Spezia una città di mare, un porto, abbiamo perciò rappresentato due sagome, quella di un cane e quella di un gatto, che sembrano scaturire dalle onde». Hanno poi scelto il faro del Molo Italia, icona del nostro golfo.
«Come duplice elemento: da una parte è riferimento letterale al piccolo faro rosso che si trova alla fine del molo della città, dall’altra è riferimento simbolico alla luce che guida nelle tenebre. E questo raggio di luce passa non a caso attraverso la sagoma del cane, proprio all’altezza degli occhi».
Un’immagine di speranza. «Perché nel buio dell’abbandono e di una vita di reclusione, un buio fitto in cui si trovano immersi i cani e i gatti traditi dagli umani, il nostro canile possa essere per loro questo: la luce del faro che li traghetta sulla rotta giusta, lontano dagli scogli della disperazione verso una nuova casa, che sia quella amorevole di persone che non li tradiranno più, o in altri casi, quando purtroppo il canile non è solo luogo momentaneo ma definitivo, che il canile stesso sia casa, dove possano comunque vivere una vita dignitosa, amati e curati fino alla fine». L'Impronta gestisce il canile municipale dall'agosto 2018 e ha ottenuto ottimi risultati in termini di adozioni. Sulla sua pagina Facebook ufficiale 'L'impronta volontari indipendenti canile' e sul sito www.improntavolontari.it si trova la mappa per raggiungerlo, oltre che immagini e video degli animali già dati in adozione, e di quelli in cerca di famiglia. Informazioni sono disponibili anche inviando una mail a improntavolontaricanile@gmail.com.