space
Adozioni
Abbiamo raggiunto 193 adozioni!
Grazie a tutti quelli che lo hanno reso possibile
Seguici sui social

 

Anche quest'anno potete decidere di aiutare la nostra piccola associazione destinandoci il 5x1000 della vostra dichiarazione dei redditi specificando il nostro codice fiscale 91089910110. 

  REGOLAMENTO COMUNALE A TUTELA DEL VOLONTARIATO ALL'INTERNO DEL CANILE MUNICIPALE DELLA SPEZIA
REGOLAMENTO COMUNALE A TUTELA DEL VOLONTARIATO ALL'INTERNO DEL CANILE MUNICIPALE DELLA SPEZIA
Torna indietro

 

La Spezia è una delle prima città ad essersi dotata di un regolamento comunale che disciplina il volontariato all'interno del canile.
Suddetto regolamento è stato approvato con la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 40 del 21.11.2016 su nostra proposta e stesura e con l'appoggio dei consiglieri comunali Edmondo Bucchioni, Roberto Masia, Giulio Guerri e Marcello Delfino.
L'ideazione ed approvazione di questo regolamento si è resa necessaria per impedire che si verificassero nuovamente fatti incresciosi come quelli del 2016, in cui noi volontari siamo stati completamente estromessi dal canile municipale allora gestito da una cooperativa, che aveva demandato il coordinamento dei volontari ad un'associazione scelta dalla cooperativa stessa. L'accesso a un canile municipale deve essere infatti garantito a volontari appartenenti a qualsiasi associazione e non può in alcun modo essere impedito, se non in caso di fatti gravi e comprovati a danno degli animali presenti in struttura.
Quell'anno invece l'attività di volontariato è stata sospesa per due mesi, salvo poi essere ripresa solo dopo numerose nostre proteste e l'istituzione di una commissione comunale per discutere della questione e che ha deliberato all'unanimità il nostro reintegro come volontari in canile. Due mesi difficili in cui abbiamo potuto vedere i cani solo come visitatori, scortati dalle coordinatrici dell'associazione che gestiva il volontariato in canile. E questo fu solo il culmine di mesi e mesi di limitazioni a seguito di segnalazioni da noi fatte riguardo a varie negligenze ed inottemperanze da parte della gestione verso gli animali presenti in struttura.

Per questo nel regolamento sono specificati diversi punti importanti, come ad esempio il fatto che ai volontari sia concesso il libero acesso alla struttura tutti i giorni ed in qualsiasi orario purchè in presenza di almeno un operatore, o che i nuovi volontari debbano muoversi all'interno del canile solo in compagnia di volontari già autonomi, o ancora che il volontario abbia libero acesso a tutte le aree della struttura , salvo gravi problemi sanitari.

Un altro punto molto importante è l'articolo 6 che stabilisce che "I volontari attivi nel canile, con modalità a base democratica da loro stessi definite, eleggono al loro interno uno o più rappresentanti o coordinatori con i compiti di raccordo con la Gestione e di coordinamento delle attività di volontariato.",in questo modo non potrà più essere il gestore a scegliere l'associazione di riferimento che in teoria dovrebbe controllare la gestione, causando un corto circuito, un conflitto di interessi in cui il controllato sceglie il controllore.
Ed ancora molto interessante l'articolo 10 che stabilisce che "Educatori cinofili: in attesa della eventuale regolamentazione della recente figura degli educatori cinofili o similari, mediante istituzione di un albo nazionale, gli stessi sono da ritenersi assimilabili ai volontari."

Tutti i punti sono stati allora redatti proprio affinché non si possano ripetere in futuro tutte le vessazioni e le limitazioni di cui siamo stati oggetto come volontari.

Per accedere al pdf completo del regolamento clicca qui



REGOLAMENTO COMUNALE A TUTELA DEL VOLONTARIATO ALL'INTERNO DEL CANILE MUNICIPALE DELLA SPEZIA
Articolo sull'estromissione dei volontari dal canile durante la gestione Animalcoop
REGOLAMENTO COMUNALE A TUTELA DEL VOLONTARIATO ALL'INTERNO DEL CANILE MUNICIPALE DELLA SPEZIA
Le nostre riuninioni per dare forma al Regolamento a Tutela del Volontariato
REGOLAMENTO COMUNALE A TUTELA DEL VOLONTARIATO ALL'INTERNO DEL CANILE MUNICIPALE DELLA SPEZIA
Articolo del 2016 sulla moría di cuccioli per parvovirosi al Canile Municipale della Spezia
REGOLAMENTO COMUNALE A TUTELA DEL VOLONTARIATO ALL'INTERNO DEL CANILE MUNICIPALE DELLA SPEZIA
Cartello apposto durante la gestione Animalcoop per vietare ai volontari di recarsi dai cani
REGOLAMENTO COMUNALE A TUTELA DEL VOLONTARIATO ALL'INTERNO DEL CANILE MUNICIPALE DELLA SPEZIA
Primi articoli del regolamento
REGOLAMENTO COMUNALE A TUTELA DEL VOLONTARIATO ALL'INTERNO DEL CANILE MUNICIPALE DELLA SPEZIA
Articolo 10 del regolamento